• Slide Home Chiusi
  • Slide Home Mobile Chiusi
il risarcimento è il nostro territorio

Direzione: Piazza dei Martiri, 3 - Bologna
Tel: 051.2961176 - Cell: 348.9749735 -
Fax: 051.2968294 -
Mail: [email protected]

Cerca subito la sede più vicina

  • Sinistri Stradali
  • Malasanità
  • Sinistri mortali
  • Danni gravi
  • Infortuni sul lavoro
  • Buche e insidie
  • Infortuni su mezzi pubblici
  • Polizze infortuni
  • Responsabilità civile
  • Altri sinistri
  • Responsabilità dei professionisti
  • Recupero costi per assenze dipendenti
  • Risarcimento per le vittime del dovere

    Carissimi,  in questo periodo di emergenza ed a seguito di quanto disposto dal D.P.C.M. in vigore dall’ 11 marzo 2020 in merito alle misure da attuare in materia di contenimento e gestione del diffondersi dell’epidemia da COVID-19 visto l’aggravarsi dell’epidemia ed il relativo, doveroso, tentativo di contenimento della stessa,

    Infortunistica Veneta  decide spontaneamente di restare chiuso fino a nuove disposizioni e all'evolversi della situazione 

    Pur non esistendo alcuna restrizione relativa a strutture come la nostra, che imponga di restare chiusi, trovo sia una scelta moralmente e deontologicamente corretta, per non esporre i nostri  clienti a rischi, durante gli spostamenti e il contatto.  Saremo sempre a vostra disposizione solamente per urgenze  su appuntamento, e telefonando ai cellulari di riferimento dell'ufficio della vostra zona, o al numero verde  800836382 per assistervi nel miglior modo possibile e stare al vostro fianco, con la dovuta “ distanza di sicurezza”.

    Valore della sentenza di patteggiamento in sede penale nell’ambito civile. Civile Ord. Sez. 3 Num. 7014 Anno 2020

    Valore della sentenza di patteggiamento in sede penale nell’ambito civile. Civile Ord. Sez. 3 Num. 7014 Anno 2020

    La questione viene affrontata dalla Cassazione in seguito ad contenzioso civile per un incidente stradale, per il quale in ambito penale vi era stata una sentenza di patteggiamento.


    Seggiolini anti abbandono obbligatori

    Seggiolini antiabbandono obbligatori

    Spesso i ritmi intensi di una quotidianità fatta di continui impegni possono portare a trascurare i propri affetti. Talvolta tale trascuratezza si traduce in dimenticanze che possono trasformarsi in vere e proprie tragedie familiari, come nel caso di bambini dimenticati da soli all’interno dell’auto.


    Sentenza di Cassazione 26311/2019: Responsabilità Medici Specializzandi

    Sentenza di Cassazione 26311/2019: Responsabilità Medici Specializzandi

    Giunge l’esito del processo svoltosi in Cassazione relativo alla responsabilità medica di uno specializzando. La donna che ha reclamato il procedimento richiedeva un risarcimento da parte del proprio ginecologo, di una dottoressa specializzanda in medicina e della casa di cura in cui è stata ricoverata.


    Liquidazione danno patrimoniale per spese di assistenza domiciliare

    Liquidazione danno patrimoniale per spese di assistenza domiciliare

    La recente sentenza di Cassazione n. 526 del 2020 ha come tema centrale le spese di assistenza che gravano su coloro che, in seguito a un sinistro e a gravi lesioni, necessitano di un’assistenza di tipo continuativo.


    Incidente causato da macchia d’olio sull’asfalto: ciclista denuncia il Comune

    Tardiva denuncia di sinistro all’assicurazione

    Il Codice Civile chiarisce in maniera esaustiva gli obblighi di legge che riguardano i tempi entro i quali l’assicurato è tenuto ad effettuare la denuncia di sinistro.
    A fare chiarezza sulla questione è infatti l’articolo 1913 del Codice Civile, il quale sancisce che l’assicurato ha tempo fino a tre giorni dal sinistro, o da quando ne ha avuto conoscenza, per fornire l’avviso all’agente o all’assicuratore.


    Incidente causato da macchia d’olio sull’asfalto: ciclista denuncia il Comune

    Buca sulla strada : Sentenza di Cassazione 17903/19

    La sentenza di Cassazione 17903/19 riafferma il principio ormai consolidato in molti Tribunali secondo cui, in caso di caduta avvenuta a causa della presenza di buche sulla strada, non sia previsto il risarcimento qualora strada o marciapiede siano evidentemente dissestati e il danneggiato sia al corrente di tale stato di dissesto.


    Incidente causato da macchia d’olio sull’asfalto: ciclista denuncia il Comune

    Comportamenti del pedone secondo le norme del codice della strada

    È importante sottolineare come il pedone, pur rappresentando l’utente debole per eccellenza durante la circolazione su strada, e da tutelare in quanto tale, non è esente dall’osservazione delle norme del codice della strada, esattamente come automobilisti, motociclisti, ciclisti, camionisti, ecc.


    Incidente causato da macchia d’olio sull’asfalto: ciclista denuncia il Comune

    Spese di assistenza per lesioni invalidanti molto gravi

    Un tema di particolare rilievo quando si tratta di danni per lesioni invalidanti molto gravi è quello che riguarda le spese di assistenza personale necessarie e che rappresentano un danno patrimoniale futuro spesso e volentieri di grande rilevanza economica.


    Incidente causato da macchia d’olio sull’asfalto: ciclista denuncia il Comune

    Dotazioni obbligatorie per la guida di moto

    Ricomincia la stagione delle due ruote: di seguito alcune informazioni utili e aggiornate sulle normative vigenti relativamente alle dotazioni obbligatorie per la guida di moto.


    Incidente causato da macchia d’olio sull’asfalto: ciclista denuncia il Comune

    Incidente causato da macchia d’olio sull’asfalto: ciclista denuncia il Comune

    Secondo la sentenza di Cassazione n. 7361/19 è responsabilità del Comune, anche sulla base di presunzioni semplici, “dimostrare che la macchia d’olio presente sul manto stradale era tanto recente rispetto all’incidente da non potersi evitare che lo causasse”.


    Infortunistica Veneta