• Home
  • News
  • Airbnb e host: cosa succede in caso di incidente?

Airbnb e host: cosa succede in caso di incidente?

Airbnb: Il termine altro non significa che locazioni brevi ed è regolato dall’articolo 4 del DL 50/2017 che definisce le locazioni brevi come contratti di affitto della durata non superiore a 30 giorni, stipulati tra privati per fini abitativi.

Il DL prevede che tali contratti possano essere conclusi: “direttamente o tramite soggetti che esercitano attività di intermediazione immobiliare, ovvero soggetti che gestiscono portali telematici, mettendo in contatto persone in cerca di un immobile con persone che dispongono di unità immobiliari da locare”.

L’attività recettivo-turistica resa mediante le “case vacanze” è disciplinata a livello nazionale dal D.Lgs. n. 79/2011 che ha riformato la normativa sul turismo, rinviando, per l’inquadramento delle fattispecie contrattuali ed operative, alle disposizioni specifiche e autonome delle Leggi Regionali. La normativa è stata poi rivista e chiarita dal D.L. n. 50/2017, che per la prima volta, all’articolo 4, ha dato una definizione concreta ed univoca del concetto di locazioni brevi con finalità turistiche.

Per comprendere gli Airbnb bisogna sapere chi sia l’host: l’HOST è la definizione con cui viene identificato il soggetto che effettua attività di mediazione tra il proprietario dell’immobile e gli inquilini che si offrono per effettuare una locazione turistica. Per poter esercitare questa attività è necessario essere in possesso della qualifica di Agente immobiliare. Vediamo tutte le caratteristiche che disciplinano la figura dell’HOST da un punto di vista fiscale.

Oltre 60 milioni di persone nel mondo hanno vissuto delle esperienze di viaggio in totale sicurezza e comodità con Airbnb. Proprio in virtù della massiccia diffusione di tale tipologia di contratto, si è ritenuto necessario e opportuno iniziare a valutare il rispetto dell’affidabilità e della sicurezza di tale forma di locazione.

A tutela degli stessi, dal 2015, si sono messe in atto delle coperture assicurative per la responsabilità’ civile che coprono ben 16 paesi nel mondo.

  • Australia
  • Canada
  • Cina
  • Francia
  • Germania
  • Giappone
  • India
  • Irlanda
  • Italia
  • Nuova Zelanda
  • Paesi Bassi
  • Portogallo
  • Regno Unito
  • Singapore
  • Spagna
  • Stati Uniti

Di quali rischi si parla? Ad esempio se un ospite è vittima di un incidente nell’alloggio di un host o nella zona circostante a esso, la polizza di protezione fornisce una copertura per gli host di Airbnb e, in alcuni casi, anche per i loro eventuali padroni di casa. Questo programma può inoltre proteggere un host nel caso in cui un ospite provochi dei danni alla zona circostante l’alloggio, ad esempio se una perdita d’acqua nello stesso dovesse causare dei danni nell’appartamento vicino.

Infatti ci troviamo di fronte a tre figure: il padrone di casa, l’host e l’ospite; ognuna di loro può causare danni a terzi per terzi intendiamo anche l’ospite) e quindi determinare una responsabilità civile con conseguente risarcimento di un danno.

Pertanto diverse compagnie assicurative si sono attrezzate in tal senso con apposite polizze per tutelare al meglio una tipologia di contratto che si sta sempre di più diffondendo nel mondo.

Infortunistica Veneta: gestione degli infortuni

Infortunistica Veneta tutela i vostri interessi, perché possiate ottenere il giusto risarcimento da infortuni o sinistri di qualunque tipologia.

Affidarsi a professionisti dell’infortunistica come il nostro staff significa beneficiare di una consulenza e di un’assistenza professionale atta ad alleggerire una situazione per voi già pesante. Tutta la parte burocratica relativa alla gestione del risarcimento da infortuni - periti, raccomandate, adempimenti di legge ecc. - diventeranno il nostro compito quotidiano, facendo valere i vostri diritti nelle sedi opportune nel minor tempo possibile e puntando ad una soluzione realmente equa.

Infortunistica Veneta: gestione degli infortuni

Infortunistica Veneta tutela i vostri interessi, perché possiate ottenere il giusto risarcimento da infortuni o sinistri di qualunque tipologia.

Affidarsi a professionisti dell’infortunistica come il nostro staff significa beneficiare di una consulenza e di un’assistenza professionale atta ad alleggerire una situazione per voi già pesante. Tutta la parte burocratica relativa alla gestione del risarcimento da infortuni - periti, raccomandate, adempimenti di legge ecc. - diventeranno il nostro compito quotidiano, facendo valere i vostri diritti nelle sedi opportune nel minor tempo possibile e puntando ad una soluzione realmente equa.

Case-history e notizie recenti.

Lo strano caso di un giornalista
Nel gennaio 2013 una nostra collaboratrice ci segnalava che il conduttore di una televisione locale, durante il programma - seduto su di un divano ...
Incidenti al supermercato
Sugli incidenti al supermercato Infortunistica Veneta ha una casistica davvero invidiabile.
Vittime della strada per colpa di un Guard-rail fuori norma
L’urto contro guard-rail non a norma costituisce una tipologia d’incidente particolarmente pericolosa. Un guard-rail non a norma non è in grado di ...
Risarcimento danni per perforazione da colonscopia
I fatti: perforazione da colonscopiaIl Signor C., nostro assistito, viene sottoposto a colonscopia per dolore addominale persistente, l'esame viene...
Trattiamo con le compagnie di assicurazione per l’annullamento del mutuo in caso di morte
Le trattative stragiudiziali con le compagnie di assicurazione e con gli istituti bancari per ottenere l’annullamento del mutuo e l’eventuale rimbo...
Incidente con ambulanza. Un risarcimento che sembrava difficile, ma ce l'abbiamo fatta!
Nel maggio scorso si è rivolto ad Infortunistica Veneta un cliente che ci chiedeva aiuto dopo essersi rivolto a 5 studi diversi - tra infortunistic...

Cosa dicono di noi e di come lavoriamo.

Pietro

Quando divenni cliente di Infortunistica Veneta ero sul letto di un ospedale: a seguito di un terribile incidente stradale la mia vita era appesa a un filo. A seguito di un forte trauma a una vertebra cervicale e una lesione spinale la mia aspettativa di tornare a camminare era bassissima.

Giuseppe

Mi chiamo Giuseppe, ho 53 anni e mia madre è morta per un’infezione ospedaliera. Nel 2013 aveva 85 anni: un giorno cadde in casa, si ruppe un femore, fu ricoverata in un ospedale della provincia di Bologna e subì quello che può essere considerato un intervento di routine.

Paola

Il vero risarcimento per la morte di mio fratello è stata l’umanita! Un incidente stradale mi ha strappato mio fratello. Sono stati giorni, mesi e anni terribili e oggi, ancora, non riesco a parlarne senza soffrire profondamente per l’ingiustizia terribile per quello che successe.

Pietro

Mi chiamo Pietro Orlando, avevo 63 anni, e finalmente mi stavo godendo la pensione, quando un incidente stradale d’un tratto mi ha cambiato la vita. Una macchina che attraversava il paese nel senso opposto al mio, ha mancato una precedenza e svoltando mi ha colpito in pieno.

Ermanno

Mi chiamo Fogli Ermanno e sono un cliente riconoscente a Infortunistica Veneta. Avevo 32 anni, ero fermo a uno stop pronto a immettermi sulla Romea, quando come un fulmine che squarcia il cielo mi piombò addosso un camion che aveva perso il controllo.

Hai qualche domanda?

Compila l’apposito modulo e un nostro incaricato provvederà a ricontattarti nel minor tempo possibile

Hai qualche domanda?

Compila l’apposito modulo e un nostro incaricato provvederà a ricontattarti nel minor tempo possibile