Cosa comporta circolare senza assicurazione o con la polizza scaduta

Secondo l'articolo 193 del CdS è obbligatoria la stipula di una polizza assicurativa per tutti i veicoli a motore ed i rimorchi circolanti.

Cosa comporta circolare senza assicurazione o con la polizza scadutaNel momento in cui il conducente viene colto a circolare senza assicurazione, è prevista una la sanzione amministrativa che varia da € 798,00 a € 3.194,00.

Le conseguenze si aggravano invece nel momento in cui, oltre a circolare senza assicurazione, il conducente di un veicolo venga coinvolto in un incidente: infatti gli eventuali danni derivati da sinistro saranno ad esclusivo carico di colui che ha causato l’incidente stesso, senza intermediazione di alcuna compagnia d’assicurazione.

Per quanto riguarda invece la guida con polizza scaduta, è bene ricordare che dalla definitiva data di scadenza la Legge prevede 15 giorni di proroga per il rinnovo dell’assicurazione, in modo tale da permettere al conducente di rinnovare la polizza scaduta in tutta tranquillità.

Alla scadenza delle due settimane di proroga, tuttavia, se la polizza sarà ancora scaduta, il C.d.S prevede ammende fino a 3000 Euro, con incluso il sequestro del mezzo. Inoltre sono sempre previste le pene sopraccitate in caso di eventuale sinistro.

Per questo motivo è bene ricordarsi di rinnovare il proprio contratto RCA, onde evitare di circolare senza assicurazione, e incorrere in conseguenze gravi per sé e per gli altri utenti della strada.

Solo Infortunistica Veneta vi dà i consigli giusti!

0
0
0
s2sdefault
  • Sinistri Stradali
  • Malasanità
  • Sinistri mortali
  • Danni gravi
  • Infortuni sul lavoro
  • Buche e insidie
  • Infortuni su mezzi pubblici
  • Polizze infortuni
  • Responsabilità civile
  • Altri sinistri
  • Responsabilità dei professionisti
  • Recupero costi per assenze dipendenti
  • Risarcimento per le vittime del dovere
    Infortunistica Veneta