Attraversare la strada correttamente in bicicletta e in moto

Sempre stando a ciò che afferma il Codice della Strada, commette sempre infrazione colui che viene colto ad attraversare la strada in sella alla propria bicicletta o alla propria moto, senza scendere e condurla a mano sulle strisce pedonali.

Attraversare la strada correttamente in bicicletta e in motoQuesto tipo di comportamento è considerato scorretto – oltre che pericoloso – per il fatto che la norma impone di attraversare la strada a piedi, e rigorosamente sulle strisce pedonali: solo in questa maniera infatti il pedone, che solitamente è considerato l’utente debole della strada, potrà godere della precedenza che gli spetta.

Diversamente, attraversare la strada senza scendere dalla bicicletta, dal ciclomotore o da altri veicoli a due ruote, non dà per legge adito ad avere la precedenza, pur essendo comunque sulle strisce pedonali: infatti secondo il Codice queste ultime sono esclusivamente destinate al transito dei pedoni, i quali possono essere accompagnati da una bicicletta, la quale però deve esser rigorosamente condotta a mano.

Il gesto di attraversare la strada, quindi, non prevede in alcun modo l’essere alla guida di un veicolo, anche se il mezzo in questione è una semplice bicicletta o un ciclomotore, pena la perdita del diritto di precedenza sulle strisce.

Oltre a questo, in caso di incidente il soggetto in bicicletta o in moto sarà ritenuto responsabile del sinistro, e dovrà pagare – oltre gli eventuali danni a persone e cose – una sanzione amministrativa di 41 euro, stando all’Articolo 143 del Codice della Strada.

E sempre Buon Viaggio con Infortunistica Veneta.

0
0
0
s2sdefault
  • Sinistri Stradali
  • Malasanità
  • Sinistri mortali
  • Danni gravi
  • Infortuni sul lavoro
  • Buche e insidie
  • Infortuni su mezzi pubblici
  • Polizze infortuni
  • Responsabilità civile
  • Altri sinistri
  • Responsabilità dei professionisti
  • Recupero costi per assenze dipendenti
  • Risarcimento per le vittime del dovere
    Infortunistica Veneta